#JUSTKIDSREADING: “Il colore dell’inganno” di Alessandro Sola, un thriller ambiguo e disorientante.

Il colore dell’inganno di Alessandro Sola è un romanzo misterioso come la città in cui è ambientato, Torino. Una città colta di sorpresa e imbrattata di sangue innocente, una città persa nel rosso dell’inganno e dell’ira più insensata. Protagonista dell’opera è il commissario Tommaso Fuoco, e già il suo cognome richiama ancora una volta la tinta purpurea. Il rosso è il colore predominante nella maggior parte delle scarpe da ginnastica che indossano i diversi personaggi, siano essi positivi o negativi; il rosso è ancora il colore della passione, quella più sfrenata e illogica, che sembra muovere le mani omicide dell’impenetrabile assassino. E infine il rosso è suggerito tra le righe nel titolo del libro: il colore dell’inganno è infatti riferito a una tinta che evoca sia il piacere e il fuoco dell’amore che la brutalità della cieca violenza.

COPERTINA ALESSANDRO SOLA - IL COLORE DELL'INGANNO - ------

Un colore ambiguo come lo sono i tanti personaggi di questa storia, figure chiaroscurali che sembrano sempre oscillare in bilico sul confine tra il bene e il male. Un’ambiguità che diventa tema portante del romanzo, che destabilizza il lettore e lo conduce all’epilogo pieno di dubbi e frustrazioni. E non è un caso che le scarpe rosse che indossa sempre l’assassino siano del modello da ginnastica: ancora quel senso di confusione nell’attribuire una simbologia negativa a una calzatura solitamente associata all’infanzia e alla giovinezza, e quindi all’innocenza. Alessandro Sola presenta un thriller molto ben concepito e accurato, frutto di strette collaborazioni con un agente di polizia e un’anatomopatologa, che permettono di entrare più in profondità nella storia e di inserire elementi tecnici che contestualizzano la narrazione. La figura dell’omicida è tratteggiata con estrema attenzione, dipingendola come un’ombra che tutto sa e vede, che striscia indisturbata fin dentro le case dei malcapitati lasciando dietro di sé una scia di terrore e confusione. E negli occhi di tutti i personaggi si legge infatti la paura: quella di essere le probabili prossime vittime e di non conoscere davvero chi si ha vicino; il terrore di essere intrappolati in un gioco perverso dove niente è come sembra e nessuno è davvero ciò che dimostra (finge) di essere. Una danza di maschere è Il colore dell’inganno, una danza febbrile alla quale tutti sono chiamati a partecipare, ma solo pochi ne usciranno indenni. Un romanzo intrigante, cupo e disorientante, un viaggio nei lati più in ombra dell’essere umano, che si cerca faticosamente di nascondere ma che prima o poi vengono inevitabilmente alla luce.
Tommaso Bravi

Alessandro-Sola-1

Titolo: Il colore dell’inganno
Autore: Alessandro Sola
Genere: Thriller
Casa Editrice: Pathos Edizioni
Pagine: 387
Prezzo: 18,00
Codice ISBN: 978-88-855-29-472

Contatti

https://www.facebook.com/Alessandro-Sola-autore-285456159014058/
https://www.instagram.com/alessandrosola_autore/
https://www.pathosedizioni.it/
https://www.youtube.com/watch?v=A3XUPa-tGck
https://www.pathosedizioni.it/catalogo/il-colore-dellinganno/
https://www.amazon.it/colore-dellinganno-Alessandro-Sola/dp/8885529615

Ti piace Just Kids? Seguici su Facebook e Twitter!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.