Viaggio al centro dell’immaginazione: L’aereo

Illustrazione e testo di Eliana Guarino

Quando ero piccola, ciò che mi ipnotizzava particolarmente era il cielo. Lo guardavo notte e giorno, in qualsiasi ora c’era sempre qualcosa che mi incantava.

La notte per le stelle ed i pianeti che brillavano, facendomi immaginare me su un’astronave ad esplorare meraviglie del tutto sconosciute, scoprendo mondi totalmente diversi dal nostro.

Il giorno, invece, erano le nuvole ad affascinarmi, forse perché non capivo cosa fossero. Vedendo gli aerei che entravano dentro le nuvole o che le sorvolavano, cominciai ad immaginare che cosa ci potesse essere al loro interno.

Credevo che, esattamente come negli oceani ci fossero animali completamente diversi da quelli che vivono sulla terra ferma, anche nelle nuvole ci fosse un mondo a parte.

A distanza di anni, prendendo il mio primo aereo, ho potuto finalmente dare vita al mondo che tanto immaginavo.

2 thoughts on “Viaggio al centro dell’immaginazione: L’aereo

  1. Mi hai fatto rivivere tutta la fervida immaginazione che avevo anche io quando ero piccola mentre guardavo il cielo, in particolare la luna, che mi ha sempre affascinato ✨

Rispondi a Eliana Guarino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.