RECENSIONE: Gli Sportivi – Black sheep