LIVE REPORT: Fabrizio Bosso & Julian Mazzariello Duo @ Ossigeno Festival [RM] – 16/9/2014

Live report di Clara Todaro, foto di MDL photo

Si è aperta il 16 settembre scorso la prima edizione dell’Ossigeno Festival, rassegna musicale e culturale di chiusura della stagione estiva romana, che quest’anno ha offerto un programma molto interessante e diversificato, compresa questa iniziativa di dare spazio e voce ad artisti e musicisti, molto spesso della scena indie, che raccontano anche storie di periferie e realtà marginali dei contesti urbani odierni.

Il palco del Teatro Palladium della Garbatella è stato inaugurato da due giovani talenti. Stiamo parlando di Fabrizio Bosso, ormai stranoto in Italia e all’estero – anche per collaborazioni con grandi nomi del calibro di Irio De Paula – e Julian Olivier Mazzariello, pianista eclettico dal tocco rapidissimo, che ha lavorato anche con il compianto Lucio Dalla, con Nicky Nicolai e Stefano Di Battista. Un ottimo sodalizio – legato a doppio filo da una grande intesa che confluirà nell’album in imminente uscita – per un’esibizione da settanta minuti scarsi, che ha fatto tanto stile-paesi del nord Europa, in cui l’artista inizia all’orario riportato sulla locandina senza quel tipico quarto d’ora di trepidante attesa.

I due sono apparsi molto ben amalgamati, hanno aperto con una intramontabile But not for me e hanno proseguito spaziando in un repertorio per lo più classico, con Estate di Bruno Martino e Georgia on my mind a congedare il pubblico. Pubblico caloroso, che ha richiesto ben due volte il bis. Bosso ha regalato un bell’assolo a sorpresa, comodamente seduto su una poltrona della platea, mentre Mazzariello ha dato prova del suo virtuosismo con intrecci di mani e corde pizzicate.

Ossigeno è un festival promettente, una boccata d’aria fresca che ci accompagna nel passaggio fra estate e autunno. Le ultime due serate (oggi e domani) saranno ospitate dal Centro Culturale Elsa Morante.

LINK UTILI

Ti piace Just Kids? Seguici su Facebook e Twitter!

Comments

comments