CARMEN CONSOLI @ STADIO105 (RN) 24-04-2015 || PHOTOREPORT

Photo report di Flavia Eleonora Tullio

La cantatessa catanese torna dopo 5 anni e lo fa in grande stile. La canzone scelta per riapparire al pubblico è la radiofonica “La signora del quinto piano”, e la Consoli, osannata dai presenti, appare sullo sfondo chitarra elettrica in mano. La set list del concerto è un best of della sua carriera: ad intermediare le nuove canzoni dell’album “L’abitudine di Tornare” infatti ci sono i pezzi storici come “Besame Giuda”, “Stato di Necessita’” e “Fino all’ultimo”. Gli arrangiamenti tendono al rock e in “Sentivo l’odore” il pubblico si sgola con lei ad urlare “Ho pagato fino in fondo” al termine del pezzo. In ”Geisha” il trio femminile che calca il palco (oltre alla Consoli e la Luccini al basso c’è anche Fiamma Cardani alla batteria) sferza sullo stile punk, che dura solo una canzone, purtroppo. Con chitarra acustica in mano continua con “Ultimo bacio”, “Blunotte” e “In bianco e nero” ci fa ricordare anche la sua vena teatrale. Prima dei bis tocca a “Venere” sulla quale la Consoli introduce lo storico chitarrista Massimo Roccaforte: “io sono stata una fan, voi siete degli ammiratori, io ero fanatica per i Denovo” e sul palco appare Luca Madonia con cui canta “Grida” e “L’alieno”. Un grande ritorno insomma, forse troppo grande. Avremmo preferito una soluzione da club più che da palazzetti, dove la vena rock e teatrale avrebbe avuto maggiore risonanza. Ciò non toglie che la Consoli si dimostra a vent’anni dall’esordio ancora di avere
una vena rock invidiabile.’

Altri photo report di Flavia Eleonora Tullio

Ti piace Just Kids? Seguici su Facebook e Twitter!

Comments

comments