RECENSIONE: Calibro 35 – S.P.A.C.E

Recensione di Skanderbeg

E’ uscito, ormai, da poco meno di due settimane l’ultima fatica musicale della band milanese Calibro 35. Famosa ormai nel mondo – e non esageriamo – per le sue ambientazioni funky-noir da “poliziottesco” anni ’70, la formazione guidata in regia dall’istrionico Tommaso Colliva sembra aver questa volta spostato il tiro verso atmosfere che svariano nello spazio fantascientifico con il disco S.P.A.C.E. .

Ed ecco quindi che la strumentazione utilizzata per produrre l’album si amplia con l’uso dei fantastici Mini Moog e ARP Odyssey, mentre l’organo Hammond e il Vox vengono sparati in maniera supersonica. Il tutto strettamente registrato nel mitico studio Toe Rag di Londra su 8 semplici tracce analogiche!

Quello che però sorprende di quest’album non è tanto la maniacale realizzazione tecnica quanto, invece, la versatilità dei pezzi che lo compongono: dopo 2/3 ascolti i brani di  S.P.A.C.E possono essere accostati indipendentemente ad una serie di film diversi oppure far parte di un’immaginaria colonna sonora. Il disco va ascoltato naturalmente nella sua interezza, ma discostandoci un po’ dai giudizi di altre riviste, possiamo tranquillamente affermare che i Calibro 35 hanno sublimato all’interno dell’album alcuni aspetti soggettivi dei singoli, sviluppando così pezzi che nascevano durante il sound-check dei concerti o nei momenti più impensabili di una giornata.

In questo particolare periodo poi, chi vi parla ha testato l’ascolto di S.P.A.C.E abbinandolo alla lettura della famosissima Guida galattica per gli autostoppisti. Vi assicuriamo che la title track dell’album sarebbe la perfetta accoppiata sonora del primo viaggio spaziale dei due protagonisti mentre Bandits on Mars si sposa a meraviglia con l’episodio legato alla nave Cuore D’oro e Zaphod Beeblebrox.

Se un minimo di curiosità è nata nelle vostre menti vuol dire che le nostre escursioni mentali nell’universo sono andate a buon fine e mentre ascoltate Thrust Force durante l’inseguimento dei Vogon andrete avanti per tutta la notte aspettando Serenade for a satellite mentre vagate per raggiungere un Ristorante al termine dell’Universo.

Calibro 35 – S.P.A.C.E

1. 74 Days After
2. S.P.A.C.E.
3. Bandits on Mars
4. Brain Trap
5. Ungwana Bay Launch Complex
6. An Asteroid Called Death
7. Thrust Force
8. A Future We Never Lived
9. Universe of 10 Dimensions
10. Across 111th Sun
11. Something Happened on Planet Earth
12. Violent Venus
13. Neptune
14. Serenade for a satellite

 

I Calibro 35 sul web

http://www.calibro35.net/
https://www.facebook.com/calibro35/

Video Ufficiale
Immagine anteprima YouTube

Ti piace Just Kids? Seguici su Facebook e Twitter!

Comments

comments