SPECIALE CONTEST: Vinci i biglietti per “Equilibrio. Festival della nuova danza” (10ma edizione) @ Auditorium Parco della Musica [RM] – 1-23/2/2014

L’Auditorium Parco della Musica ospiterà la decima edizione di Equilibrio. Festival della nuova danza, la rassegna che offre una panoramica mondiale sulla danza contemporanea, invitando maestri eccelsi della scena internazionale e artisti emergenti che si muovono in territori di confine tra la danza e il teatro. Anche quest’anno la direzione artistica è affidata a Sidi Larbi Cherkaoui, coreografo e danzatore belga di fama internazionale.

Noi di Just Kids abbiamo apprezzato molto la programmazione della rassegna e abbiamo messo in palio 2 biglietti per ognuno di questi spettacoli, che vi raccomandiamo di non perdere per la carica emotiva e artistica che sapranno regalarvi.

I 2 biglietti in palio andranno ai primi 10 lettori che acquisteranno l’ultimo numero cartaceo di Just Kids (#10) (che si compra qui). Prima di procedere con l’acquisto, scrivete una mail con oggetto EQUILIBRO a justkids.distribuzione@gmail.com indicando lo spettacolo a cui si è interessati, la data e i 2 nominativi di chi parteciperà allo spettacolo. N.B. E’ necessario attendere la conferma della disponibilità prima di procedere con l’acquisto di Just Kids #10.

EQUILIBRIO. FESTIVAL DELLA NUOVA DANZA – Programma

4 febbraio 2014
BIGLIETTI GIÀ VINTI
Sala Petrassi, h 21
Prima italiana di GENESIS
Coreografia di Sidi Larbi Cherkaoui e Yabin Wang, coproduzione Fondazione Musica per Roma

Sidi Larbi Cherkaoui presenterà per la prima volta in Italia Genesis, lo spettacolo ideato in collaborazione con la coreografa cinese Yabin Wang. Sidi Larbi sceglie di nuovo l’Oriente per il suo nuovo lavoro e lo fa avvalendosi della collaborazione di una coreografa e danzatrice di grande talento, abile tanto nel balletto quanto nelle forme contemporanee, vincitrice di prestigiosi premi internazionali. I cinefili la conoscono anche come la vera esecutrice della strabiliante danza dei tamburi nel film di Zhang Yimou La foresta dei pugnali volanti.

9 febbraio 2014
BIGLIETTI GIÀ VINTI
Sala Petrassi, h 21
Prima italiana di RIAN
Fabulous Beast Dance Theatre

Rian, la creazione di Fabulous Beast, “una delle compagnie di teatrodanza più audaci e originali del mondo,” in lingua irlandese significa “segno”, “traccia”. Otto danzatori provenienti da tutto il mondo e cinque dei massimi esponenti della musica irlandese, guidata dal direttore artistico e coreografo di Fabulous Beast Michael Keegan-Dolan e dal musicista Liam Ó Maonlaí, danno vita a un ibrido culturale fortemente espressivo.

10 febbraio 2014
BIGLIETTI GIÀ VINTI
Teatro Studio, h 21
AUTARCIE (…)
Compagnie Par Terre, coreografia di Anne Nguyen

Autarcie (…), della coreografa Anne Nguyen: un gioco di strategie in cui si confrontano due specialità della danza hip hop, la break dance e il popping. Autarcie (…) si ispira al gioco dell’acchiapparella in cui alcuni spazi vengono definiti basi inviolabili. Quando tornano al proprio posto nella coreografia frontale, le danzatrici sono protette da qualsiasi evento fortuito e tentativo di comunicazione; lontano dalle basi sono invece aperte a qualsiasi eventualità.

12 febbraio 2014
BIGLIETTI GIÀ VINTI
Sala Petrassi, h 21
ASOBI
Coreografia di Kaori Ito

Asobi è un termine giapponese che indica le cose a cui ci dedichiamo al di là degli obblighi che ci impone la vita: cose spensierate, passatempi, piccole ossessioni. In un contesto adulto e sensuale Asobi significa anche “gioco”. Il vocabolo evoca anche la fuga, la perdita di concentrazione, il lasciarsi andare, l’euforia suscitata da quelle attività. In senso lato evoca poi i giochi rischiosi, i combattimenti, la competizione, lo stordimento causato da una corsa sulle giostre; i giochi infantili.

15 febbraio 2014

BIGLIETTI GIÀ VINTI
Scrivici per vincere due biglietti
Sala Petrassi, h 21
Prima italiana di MIND A GAP
Anton Lachky Company

Cinque ballerini si tuffano nel mondo di Anton (Tono) Lachky, “Tonoland”, dando vita a personaggi imprevedibili e straordinariamente avvincenti. Come veri eroi dei fumetti, i cinque si muovono in questo mondo immaginario. Mind a gap ruota intorno alle prodezze fisiche e tecniche dei ballerini e alla loro capacità di creare un personaggio. È una celebrazione del corpo danzante, un omaggio alla sua creatività e alla sua forza.
La presenza magnetica dei ballerini e la bellezza dei corpi in movimento rende Mind the gap una pièce intensamente comunicativa.

19 febbraio 2014
BIGLIETTI GIÀ VINTI
Sala Petrassi, h 21
iTMOi (IN THE MIND OF IGOR)
Coreografia di Akram Khan

Celebrando Igor Stravinskij e il centenario della leggendaria Sagra della primavera, iTMOi indaga il modo in cui il compositore ha trasformato il mondo della musica classica suscitando emozioni attraverso la creazione e la distruzione di temi, costruendo un dramma episodico intorno al rituale del sacrificio. Con una colonna sonora originale e con un cast internazionale di undici danzatori, iTMOi è un’altra straordinaria collaborazione artistica di Khan e della sua splendida compagnia, uno spettacolo che crea un mondo in cui bello e brutto vengono scomposti per rivelare quanto siano strettamente intrecciati. AVVERTENZA: iTMOi contiene scene di nudo, fumo e musica ad alto volume.

21 febbraio 2014
BIGLIETTI GIÀ VINTI

Scrivici per vincere due biglietti
Sala Petrassi, h 21
AP15 | Prima italiana di TRUE BLUE MARKET
Coreografia di Sébastien Ramirez and Honji Wang

È possibile la fusione di corpo e anima? In AP15, un danzatore e una danzatrice esplorano a ritmo di hip hop lo spazio tra amante e amato con delicatezza, passione e agilità, cercando una risposta a questa domanda. Lo spettacolo ha vinto il Premio Bessie Awards 2013. In True Blue Market invece si indaga il paradosso di una società globalizzata composta da singoli individui. Coreografia, musiche ed elementi visivi sono caratterizzati da uno splendido minimalismo e l’espressione del ballo di strada è stata brillantemente adattata al contesto della danza contemporanea.

22 febbraio 2014

BIGLIETTI GIÀ VINTI
Scrivici per vincere due biglietti
Teatro Studio, h 21
PROTOCOL RELATING TO STATUS OF BUCKET AND ROPE
Coreografia di Shintaro Oue

“In questo nuovo lavoro si parla e ci si interroga sull’NJA (che in svedese significa “sì e no”), attraverso il quale mi ricollego alle mie radici, con testimonianze di stile e cultura popolare e tradizionale giapponese.” (Shintaro Oue)

23 febbraio 2014
BIGLIETTI GIÀ VINTI
Sala Petrassi, h 21
Prima assoluta di GUT GIFT | Prima assoluta di HOSPICE
Coreografia di Yasmeen Godder (Gut Gift) e Gleni Caci (Hospicee)

Saranno i vincitori del Premio Equilibrio 2013 a chiudere il 23 febbraio questa edizione del festival: Francesca Foscarini, vincitrice del Premio Equilibrio 2013 per l’interprete, presenterà in prima assoluta Gut Gift, coreografia di Yasmeen Godder; nella stessa serata, Gleni Caci, vincitore del Premio Equilibrio 2013, presenterà Hospice.

Ti piace Just Kids? Seguici su Facebook e Twitter!

Comments

comments